Mostre

Step Art Fair

Venerdì 28 marzo: dalle ore 17 alle 23
Sabato 29 marzo: dalle ore 11 alle 22
Domenica 30 marzo: dalle ore 11 alle 19

Step Art Fair, una storia che continua.

Per una piccola fiera d’arte di qualità riuscire a trovare le energie e le risorse per continuare e andare avanti, non è un piccolo miracolo, ma una scelta. Senza ricordare per l’ennesima volta la situazione attuale di grave incertezza e instabilità, risulta evidente che le fiere rimangono un momento di incontro e di verifica. Oggi più che mai è necessario incontrarsi e Step è l’occasione giusta. E questo perché è una fiera aperta agli interessi delle gallerie e degli artisti, una fiera che vuole essere autonoma e autosufficiente, che offre con chiarezza un format semplice in cui ognuno è libero di esprimersi.
Quest’anno la concomitanza con il Miart ci apre ad una nuova verifica. Non ci sono confronti possibili per la nostra realtà e quella della Fiera, ma è vero che gli artisti che sono da una parte potrebbero essere dall’altra, senza problemi. Non ci sono problemi di accessibilità, né regolamenti particolari, noi chiediamo ai galleristi di fare al meglio quello che sanno fare. Più è alta la qualità e tanto meglio la fiera può presentarsi al pubblico e ai collezionisti. Non ci sono effetti speciali, ma solo un invito: ”Venite a vedere”. Step Art Fair è un motivo in più per vedersi a Milano e vivere nell’arte contemporanea. Tutto qui. La nostra professionalità ed esperienza sono al servizio dell’idea di portare la cultura a tutti. Con molta tranquillità e naturalezza, né tanti proclami.
Siamo a Milano, al centro del sistema artistico italiano e anche molto più vicini all’Europa che il resto d’Italia. Siamo anche dentro la mitica “cattedrale” della Fabbrica del Vapore, il quartiere delle arti milanese. Per questo ci siamo sforzati di creare una piccola fiera di qualità, con galleria di personalità e degli artisti raccolti curatorialmente in Open space, una mostra dedicata al tema dell’ambiente. Milano 2015, l’Expo che tutti attendono e ormai ci siamo arrivati. Ci interessa mandare un messaggio di continuità, continuiamo a guardare avanti. Anche l’occasione di una fiera non può prescindere dal rapportarsi con quello che accade intorno, con le prospettive di sviluppo di un territorio.
La Fabbrica del vapore del resto è un luogo privilegiato, un territorio che sa suggerire grandi idee e che fa sentire al centro del mondo. Per questo abbiamo invitato le gallerie e gli artisti che espongono a collaborare con il nostro progetto. Il tema dell’ecosostenibilità e della natura rimane per noi centrale non solo in prossimità del 2015 ma anche come modello per un futuro migliore. L’importante presenza dell’Accademia di Brera con un progetto tra arte e scienza, è la prova che pensiamo al domani perché lo stiamo costruendo oggi, con i giovani che erediteranno le nostre energie e le nostre utopie.

Valerio Dehò

STEP ART FAIR 28,29,30 marzo 2014 Milano Fabbrica del Vapore locandina STEP ART FAIR 28,29,20 marzo 2014 Milano fabbrica del Vapore