Articoli

Frammenti di un naufragio Patrizia Baldizzone

OLTRE IL GIARDINO N6 (2009) 92X92

OLTRE IL GIARDINO N6 (2009) 92X92

Assemblare frammenti di oggetti mandati in frantumi da un naufragio.

Ricostruire immagini, riproporre sensazioni. Ridare vita e forza a materiali inerti e senz’anima, ma restituiti alla luce dalle onde, dopo l’impatto violento e travolgente con la forza del mare.
E’ il gioco sapiente, fatto di sensibilità e fantasia creativa, dell’arte di Marillina Fortuna. Ed è anche un modo per lanciare un segnale, un messaggio. Un messaggio che chi opera nel sociale, crede nella forza dell’impegno e della solidarietà, non può non cogliere.
L’Associazione Amici della vita opera da anni in Congo e Madagascar per la realizzazione di progetti di solidarietà che hanno un unico scopo: restituire una speranza, una prospettiva a persone, soprattutto bambini, travolte dalle onde della povertà e della disuguaglianza.
Come i pezzi che il mare restituisce purificati e ritrovano modo di dare forma e sostanza alle opere di Marillina Fortuna, cosi tanti piccoli gesti di solidarietà, irrilevanti se isolati, insieme possono trasformarsi essi stessi, a modo loro, un’opera d’arte capace di restituire almeno un sorriso. Ci sentiamo in buona compagnia. I legni rigettati sulla spiaggia dal mare, come un gesto di solidarietà: capaci entrambi di dare un segno, restituire dignità e speranza.

Patrizia Baldizzone
Consigliere d’Amministrazione Associazione
“Amici della Vita-Onlus”

This post is also available in: Inglese